Words no longer heard

Grand Théâtre de Genève

Grand Théâtre de Genève

Creato per il balletto del Grand Théâtre de Genève nel 2002, il balletto « Words no longer heard » é un balletto ispirato alla teoria delle due metá, di cui parla Platone nel suo "Simposio", su una dramaturgia del celebre psicanalista americano Terrance Brown (1939-2005). La prima parte è completamente maschile ed evoca la ricerca sistematica e angosciante dell'altra metà. 

Nella seconda parte, le ballerine, come gigli bianchi, emblema della creazione universale, conferiscono una connotazione bucolica alla scena e rinforzano l'immagine calma delle due metá ormai ritrovate.

  • Data di creazione: 2002
  • Luogo di creazione: Genève
  • Coreografo : Giorgio Mancini
  • Durata: 20 minutes
  • Musica: John Adams
  • Costumi: Emmanuel Coissy
  • Scenografia: Thierry Good
  • Luci: Manuel Bernard
  • Danzatori: 25
Argomento

« … pace tra gli uomini, calma sul mare, il cessare dei venti, un letto ed un sonno dell'ansia. » Platone, Simposio

Words no longer heard - Giorgio Mancini

Questo balletto é disponibile su licenza. Per maggiori informazioni vi preghiamo di contattarci.

Contact

Facebook

A proposito di

Giorgio Mancini

Giorgio Mancini
Al termine di una brillante carriera, come ballerino del Balletto del XX secolo e del Béjart Ballet Lausanne, Giorgio Mancini viene nominato alla direzione del balletto del Grand Théâtre de Genève all'età di 3...

Estratto del repertorio

Soliloqui a due

1995 | Giorgio Mancini

Si vive nella nostalgia di essere due. Ma l'amore eterno non è che un sogno dove gli ideali diventan

Leggi tutto

Soliloqui a due
La coreografia "Soliloqui a due" di Giorgio Mancini è un duo che s' interroga sul sentimento d' angoscia di fronte alla solitudine e sul desiderio di trovare l'"altro", l'anima ideale.Per rinforzare il...

In-Contro

Grand Théâtre de Genève

1991 | Giorgio Mancini

In-Contro,o più semplicemente l'incontro tra due generi.

Leggi tutto

In-Contro
In-Contro é la prima coreografia che Giorgio Mancini ha creato per Isabella Padovani e se stesso quando era ballerino al balletto del Grand Théâtre de Genève.Questo balletto fu in seguito ripreso dal Conserv...

In una parte di cielo

MaggioDanza

2006 | Giorgio Mancini

Nell'al di lá, spazio infinito, regno di luce e di leggerezza, la libertá é finalmente assoluta. Ma

Leggi tutto

In una parte di cielo
La coreografia « In una parte di cielo » di Giorgio Mancini é un balletto che va all'inverso del processo di creazione: normalmente infatti é la musica che ispira il coreografo a creare il movimento. Giorgio...

Soliloqui a due

Grand Théâtre de Genève

1995 | Giorgio Mancini

Si vive nella nostalgia di essere due. Ma l'amore eterno non è che un sogno dove gli ideali diventan

Leggi tutto

Soliloqui a due
La coreografia "Soliloqui a due" di Giorgio Mancini è un duo che s' interroga sul sentimento d' angoscia di fronte alla solitudine e sul desiderio di trovare l'"altro", l'anima ideale.Per rinforzare il...